RICONOSCIMENTI

 

 

 CONCORSO NAZIONALE “CAMMINANDO ATTRAVERSO LA VOCE

 

“L’ ULTIMA CAREZZA (LA DOMANDA)” VINCE PER LA MIGLIORE SCENOGRAFIA CON LA SEGUENTE MOTIVAZIONE:  

Gli essenziali tratteggi scenografici, tra chiaroscuri e luminosità sceniche, hanno reso, con squisito senso artistico, la rappresentazione in tutto il contesto recitativo.
La dialettica nello scambio dei dialoghi, si è perfettamente adattata agli ambienti e, più di una volta, lo spettatore si è sentito presente sulla scena, pronto non solo a farsi una domanda, ma anche a chi sarebbe stato più opportuno fare quella domanda.

 

01/12/08 – PREMIAZIONE DEL 4° CONCORSO “PREMIO TEATRALE” COMUNE DI VIMODRONE
IL GRUPPO TEATRALE DEL PENTAGONO CON LO SPETTACOLO “NUVOLE” VINCE:


Il premio MIGLIOR SPETTACOLO deciso dal gradimento del pubblico.

Il premio MIGLIOR SPETTACOLO deciso dalla giuria tecnica con la seguente motivazione:
Lo spettacolo, grazie ad un ritmo incalzante, ai dialoghi che non lasciano respiro, alla maiuscola prova degli attori molto affiatati, ad un testo molto divertente sebbene in qualche punto esagerato, ha saputo comunicare, tra le risate, tematiche attuali quali l’emarginazione, la solitudine e la difficoltà dei rapporti tra le persone. L’originale cantiere della scenografia si rivela, però, un cantiere sociale e l’unico luogo per costruire legami e sogni.
Il premio MIGLIOR ATTORE ex equo a Leo Resconi nella parte di “Piero” e Pietro Affer nella parte di “Gino” con la seguente motivazione:
La tradizionale contrapposizione tra un “terrone” ed un “padano”, più esattamente un napoletano ed un bergamasco, viene rinnovata dai due attori, entrambi così diversamente bravi, che non si capisce chi sia la spalla dell’altro. In tal modo i pregiudizi e le differenze tra Nord e Sud e il resto del mondo e culture vengono smontate per rivelare la profonda amicizia e umanità dei personaggi.
01/01/09 – PREMIAZIONE DEL 1° CONCORSO TEATRALE NAZIONALE “CAMMINANDO ATTRAVERSO LA VOCE” DI MILANO
IL GRUPPO TEATRALE DEL PENTAGONO CON LO SPETTACOLO “NUVOLE” VINCE:

Il PRIMO PREMIO come miglior spettacolo
07/03/09 – PREMIAZIONE DEL 18° CONCORSO TEATRALE SANTO DOMINGO DI MILANO
IL GRUPPO TEATRALE DEL PENTAGONO CON LO SPETTACOLO “NUVOLE” VINCE:

Il TERZO PREMIO con la seguente motivazione:
Con una scenografia semplice ma adatta al testo, la compagnia ha presentato una commedia interessante e piena di spunti di riflessione. Il vociare a volte troppo sostenuto ma tipico di un cantiere edile, e la sovrapposizionidi voci di più attori contemporaneamente non hanno impedito di dimostrare l’elevato affiatamento e coinvolgimento degli attori.
Il premio “ MENZIONE SPECIALE ” a Filippo Ferraioli nel ruolo di “Buste”
Il premio “ MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA ” a Pietro Affer nel ruolo di “ Gino” con la seguente motivazione:
Dimostrando una innata naturalezza recitativa ed una capacità interpretativa non indifferente ha interpretato magistralmente la parte del muratore, nella commedia “Nuvole”
14/03/09 – PREMIAZIONE DELLA 4° RASSEGNA DI TEATRO AMATORIALE “PALCOSCENICO SUL LAGO” DI CADREZZATE
IL GRUPPO TEATRALE DEL PENTAGONO CON LO SPETTACOLO “NUVOLE” VINCE:

Il PRIMO PREMIO con la seguente motivazione:
Gli attori hanno saputo interpretare il testo con abilità e sicurezza Ognuno ha distinto il proprio personaggio, assumendone le caratteristiche specifiche e controllando nei minimi particolari gestualità e dizione. Accompagnata da una scenografia intelligente ed essenziale, la rappresentazione ha dato ottimi risultati per la sua spigliatezza, movimento,ritmo e toni, sempre misurati, controllati e ben condotti.
24/03/09 – PREMIAZIONE DEL 10° CONCORSO NAZIONALE DI TEATRO AMATORIALE ” IL MASCHERONE – SI ALZI IL SIPARIO” DI BOLZANO

IL GRUPPO TEATRALE DEL PENTAGONO CON LO SPETTACOLO “NUVOLE” VINCE:

Il PRIMO PREMIO ASSOLUTO con la seguente motivazione:
Spettacolo incalzante tragico e amaro nella sua comica trasposizione della realtà rappresentata, cioè quella del muratore, il suo mondo, il lavoro e il suo gergo che non supera i cento vocaboli:professionale e perfetta calibratura studiata nei minimi dettagli degli atteggiamenti, dei ruoli e delle interpretazioni dei cinque attori presenti sul palco che sono risultati coesi e naturali ed egualmente importanti e necessari.
Il premio MIGLIOR ATTORE ex equo a Leo Resconi nella parte di “Piero” e Pietro Affer nella parte di “Gino” con la seguente motivazione: Per la trasposizione in scena della coppia di muratori Piero e Gino, l’uno padan e l’altro terun; due personaggi opposti e complementari nello stesso tempo, che sono come le due facce della stessa medaglia; che incrociano le loro vicende e i loro dialetti in un continuo gioco come di specchi riflettenti. I due interpreti, nelle parole l’uno, e nei silenzi l’altro, ne sottolineano sottilmente i caratteri, che emergono, nitidi e convincenti, anche dal modo stesso di atteggiarsi, di muoversi, di gestire, di essere presenti sulla scena.
24/04/09 – PREMIAZIONE DEL 1° CONCORSO NAZIONALE DI TEATRO AMATORIALE “ FESTIVAL ZONA PALCO” DI MILANO
IL GRUPPO TEATRALE DEL PENTAGONO CON LO SPETTACOLO “NUVOLE” VINCE:

Il PRIMO PREMIO ASSOLUTO con la seguente motivazione:
Una finestra aperta sulla vita odierna della quale rivela e sintetizza, senza banalità e resistendo alla tentazione della retorica e dei luoghi comuni, uno spettro cromatico di situazioni, di sensibilità e di passioni composte con efficacia e rappresentate con proprietà, puntualità e chiarezza.
28/11/09 – PREMIAZIONE DEL 1° MEMORIAL GIORDANO PAINI DI MILANO
IL GRUPPO TEATRALE DEL PENTAGONO CON LO SPETTACOLO “NUVOLE” VINCE:

Il PRIMO PREMIO con la seguente motivazione:
Per l’impresa riuscita di mettere in scena uno spettacolo che sfida gli schemi tradizionali della commedia comico-brillante, e che, abbandonando i luoghi comuni e la ricerca di assensi, si insinua invece in una sorta di cronaca comtemporanea senza perdere contatto con il lato più intimo e umano delle vicende quotidiane. Questo, e la bravura degli attori nel dar vita ed emozioni a personaggi rubati alla strada, rendono lo spettacolo estremamente gradevole e sopratutto stimolante per chi vi assiste raggiungendo sicuramente con lode lo scopo prestabilito.
12/12/09 – PREMIAZIONE DEL 6°CONCORSO “PREMIO TEATRALE COMUNE DI VIMODRONE”

IL GRUPPO TEATRALE DEL PENTAGONO CON LO SPETTACOLO ” FIGLI DELLE STELLE” VINCE:

Il PREMIO ALLA MIGLIORE REGIA con la seguente motivazione: La regia si fa apprezzare per l’originale intensità del testo, per la sapiente interpretazione degli attori, sostenuta da un indiscusso affiatamento, e per le idee che caratterizzano le scene, le luci e le musiche. Notevole è lo scatto del registro drammatico nel secondo atto.